Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Italiano e la rete. La poesia e il contemporaneo

Data:

18/10/2018


Italiano e la rete. La poesia e il contemporaneo

Conferenza della poetessa Maria Borio

sli logo

XVIII Settimana della Lingua Italiana nel Mondo: L’italiano e la rete, le reti per l‘italiano

In occasione della XVIII Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, il cui tema è quest’anno L’italiano e la rete, le reti per l‘italiano, l’Istituto Italiano di Cultura è lieto di ospitare una conferenza tenuta dalla poetessa e critica letteraria Maria Borio.

Il rapporto tra la poesia e il contemporaneo ci porta a calibrare il peso di quello che sa produrre visione rispetto alla serialità e alla tecnica asettica? Almeno dal duemila, l'arte vive di ibridi e contaminazioni, ma soprattutto di attitudini per cui la non fiction ha corroso sempre di più la fiction e la cronaca del sé ha disossato il corpo della lirica. L'arte oggi si pone il problema di una visione, di un immaginario? Riflettere sulla poesia vuol dire bucare la crosta superficiale della referenzialità, che pretende di fare della vita documentari oggettivi, e dell'autoreferenzialità narcisistica; pensare che un'opera non funziona come uno schermo, una rete, dove sono trascritti i dati di quello che accade o di quello che si sente, ma come un campo di relazione. Non la realtà come situazione oggettiva ma l'esperienza della realtà, non una cosa solo reale, ma vissuta, vera. L'energia di un'esperienza che si trasfigura, si apre, parla, può farci scoprire una nuova idea di umanesimo? Il rapporto tra poesia e contemporaneo può portare l'esperienza di un cosmo umano?

Maria Borio, nata nel 1985, si è laureata in Lettere ed è dottore di ricerca in Letteratura italiana. Ha scritto su Vittorio Sereni, Eugenio Montale e diversi poeti contemporanei, e ha pubblicato la monografia Satura. Da Montale alla lirica contemporanea (Serra 2013). Cura la sezione poesia di «Nuovi Argomenti». Sue poesie si leggono nel «XII Quaderno di poesia italiana contemporanea» (Marcos y Marcos 2015). Ha pubblicato la plaquette L’altro limite (pordenonelegge-LietoColle 2017) e una raccolta nella collana «Lyra giovani» di Franco Buffoni (Interlinea 2018).

La conferenza sarà tenuta in italiano.

Ingresso libero. Posti limitati.

Prenotazione obbligatoria: www.eventbrite.com.au 

Informazioni

Data: Gio 18 Ott 2018

Orario: Dalle 18:00 alle 20:00

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura

Ingresso : Libero


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura di Sydney

1080