Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Raffaello Sanzio: 500mo anniversario del genio artistico

Data:

18/03/2020


Raffaello Sanzio: 500mo anniversario del genio artistico

Conferenza del Professor Costantino D’Orazio

raffaello ritrattoIn occasione del 500o anniversario della morte di Raffaello Sanzio (1483–1520), l’Ambasciata d’Italia a Wellington (NZ), in collaborazione con l‘Istituto Italiano di Cultura di Sydney e la University of Auckland, intende celebrare la vita e l’eredità del grande artista di Urbino con una conferenza tenuta dal famoso accademico italiano Professor Costantino D'Orazio.

Figura di spicco del classicismo rinascimentale italiano, Raffaello Sanzio è noto soprattutto per le sue "Madonne", tra cui la Madonna Sistina, e per le sue composizioni di grandi dimensioni nel Palazzo del Vaticano a Roma.

Raffaello Sanzio nacque il 6 aprile 1483 a Urbino, in Italia. All'epoca Urbino era un centro culturale che incoraggiava l'arte. Il padre di Raffaello, Giovanni Santi, era un pittore per il duca di Urbino, Federigo da Montefeltro. Giovanni insegnò al giovane Raffaello le tecniche pittoriche di base e lo espose ai principi della filosofia umanistica alla corte del duca di Urbino. Raffaello divenne apprendista del Perugino nel 1504. Vivendo a Firenze dal 1504 al 1507, iniziò a dipingere una serie di "Madonne". A Roma dal 1509 al 1511, dipinse gli affreschi della Stanza della Segnatura situati nel Palazzo del Vaticano. In seguito dipinse un altro ciclo di affreschi per il Vaticano, nella Stanza d'Eliodoro ("Sala di Eliodoro"). Nel 1514, papa Giulio II assunse Raffaello come suo principale architetto. Nello stesso periodo Raffaello completò la sua ultima opera nella sua serie di "Madonne", un dipinto ad olio chiamato la Madonna Sistina. Raffaello morì a Roma il 6 aprile 1520.

Nato a Roma nel 1974, il Prof. Costantino D'Orazio è critico d'arte e saggista. È costantino mezzobusto smallinoltre curatore presso il MACRO (Museo d’Arte Contemporanea Roma) e insegna nel Master per curatori dell’Università LUISS e il LINK Campus. Racconta la storia dell'arte italiana anche in radio e tv: conduttore della rubrica AR Frammenti d'Arte su RaiNews 24 e del programma Bella davvero su Radio 2, collaboratore di Geo&Geo su Rai 3. È autore di Caravaggio segreto (Sperling & Kupfer 2013), Leonardo segreto (Sperling & Kupfer 2014), Michelangelo. Io sono fuoco. Autobiografia di un genio (Sperling & Kupfer 2016), Ma liberaci dal male (Sperling & Kupfer, 2017), Mercanti di bellezza (Rai Eri, 2017) e Leonardo svelato (Sperling & Kupfer, 2019).

Ingresso libero. Posti limitati.

Prenotazione obbligatoria: www.eventbrite.com.au

Informazioni

Data: Mer 18 Mar 2020

Orario: Dalle 18:00 alle 20:00

Organizzato da : Ambasciata d'Italia a Wellington

In collaborazione con : Istituto Italiano di Cultura e University of Auckland

Ingresso : Libero


Luogo:

University of Auckland, Humanities Building, Room

1178