Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Cinema Italiano Festival in Nuova Zelanda

Data:

16/06/2022


Cinema Italiano Festival in Nuova Zelanda

roma citt apertaL’Istituto Italiano di Cultura di Sydney è lieto di annunciare che per il secondo anno consucutivo collaborerà con Cinema Italiano Festival in Nuova Zelanda, per l’allestimento di una rassegna cinematografica incentrata su pellicole italiane contemporanee.

Cinema Italiano Festival, un ente voluto e creato da Paolo Rotondo e Renee Mark, appassionati cinefili, giunge alla sua settima edizione. Quello che agli esordi era una limitata rassegna con proiezioni concentrate in una sola città, è diventato in pochi anni un festival che copre l’intero territorio nazionale. Da Auckland a Wellington, da Christchurch a Whatakane, da Tauranga a Takapuna e poi Nelson, Napier, Palmerston, Dunedin, Blenheim gli amanti del cinema italiano in Aotearoa potranno beneficiare di una visione attuale del società italiana.

Inoltre, a differenza di molte delle rassegne di cinema organizzate globalmente, la cui durata in genere è di qualche giorno, la caratteristica peculiare di questo festival è che le proiezioni si succedono per un arco di sette mesi, in 20 cinema diversi a rotazione. Questo rende il prodotto “Cinema”fruibile” ad un ampio numero di spettatori.

Il programma 2022 vede ben 22 films recenti in un programma che comprende anchestromboli una mini retrospettiva di cui l’Istituto si è fatto promotore e presenterà: quella dedicata al Maestro del Neorealismo Roberto Rossellini. Si tratta dei due capolavori Stromboli e Roma, città aperta interpretati da due icone storiche del cinema mondiale: Ingrid Bergman e Anna Magnani. L’Istituto ha inoltre voluto apporre il proprio sigillo sul recente Il buco di Michelangelo Frammartino, presentato alla 78.ma Mostra internazionale del Cinema di Venezia nel 2021.

Paolo Rotondo è un regista, scrittore e attore teatrale e cinematografico neozelandese. Nato a Napoli, in Italia, da padre napoletano e madre neozelandese di origini irlandesi, è cresciuto in Italia e si è trasferito in Nuova Zelanda all'età di undici anni. Rotondo è conosciuto per il suo personaggio Andrew Solomon nella soap opera neozelandese Shortland Street. Nel 2016 ha p. rotondo e r. markpubblicato il suo film d'esordio Orphans & Kingdoms con grande successo di critica. È stato protagonista del film neozelandese Stickmen. Come scrittore Rotondo ha scritto per il cinema e il teatro.

Renee Mark è Māori, di Ngāti Tahu-Ngāti Whaoa a Reporoa, Nuova Zelanda. Nata da madre Maori e padre irlandese, è cresciuta a Hawke's Bay prima di frequentare la Victoria University di Wellington ottenendo una laurea in giurisprudenza e una doppia specializzazione in Maori e Psicologia. Nel 2003 è stata accettata nel Random House Associate Program di New York, nel 2007 è stata amministratore delegato di Te Paepae Ataata - la Māori Film Commission e nel 2013 è stata una delle 12 Aucklander a ricevere un posto nel prestigioso Art Venture - programma di un anno di impresa creativa. Nel 2016 ha avviato il Festival Cinema Italiano con il marito Paolo Rotondo.

Per ulteriori informazioni consultare il sito: https://www.italianfilmfestivalnz.com/ 

Informazioni

Data: Da Gio 16 Giu 2022 a Sab 11 Feb 2023

Organizzato da : Cinema Italiano Festival

In collaborazione con : Istituto Italiano di Cultura

Ingresso : A pagamento


Luogo:

Città della Nuova Zelanda

1363