Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

PETROLIO – Un testamento incompiuto

Data:

24/08/2022


PETROLIO – Un testamento incompiuto

pasolini 2Book Club dedicato al 100° anniversario della nascita di Pier Paolo Pasolini

L’Istituto Italiano di Cultura e la Dante Alighieri Society di Sydney sono lieti di invitare tutti gli appassionati alla lettura ad una serata dedicata ad uno dei più grandi intellettuali italiani del XX secolo, Pier Paolo Pasolini, in occasione del centenario della sua nascita. La serata verrà introdotta dal Dottor Angelo Gioé, Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Melbourne e grande esperto ed appassionato dell’opera di Pasolini, al quale ha dedicato una serie di importanti eventi culturali a Melbourne, fra i quali una rassegna completa delle opere cinematografiche del grande regista e scrittore italiano.

L’evento fa parte della serie di incontri organizzati dal Book Club LibrInsieme della Dante Alighieri Society di Sydney, un gruppo di lettura formatosi nel novembre 2020 dedicato alla letteratura italiana contemporanea e moderna organizzato da Antonella Beconi e Robert Farotto. Ogni libro viene esaminato in un ciclo di tre incontri: presentazione del libro e dell’autore/autrice, discussione di gruppo sul libro e (se possibile) incontro finale con l’autore/autrice in diretta dall’Italia. I partecipanti al Book Club leggono ciascun libro individualmente tra un incontro e l’altro, riunendosi ogni due settimane tramite videochiamata (su Zoom) per discutere dell libro. Dal 2021 il Book club partecipa alla giuria popolare del Premio Strega in qualità di Presidio Letterario.

In occasione di questo incontro speciale del Book Club, che si terrà in presenza presso l’Istituto, verrà esaminata l’ultima opera dipasolini verticale Pier Paolo Pasolini, Petrolio. Rimasto incompiuto a causa della prematura scomparsa dell’autore nel 1975 e pubblicato postumo nel 1992, questa escursione meta-letteraria nella vita del cattolico di sinistra Carlo (che in realtà ha una doppia personalità) doveva essere il coronamento dell’opera letteraria di Pasolini. Il romanzo esplora la psicologia del fascismo nell'Italia del dopoguerra tracciando un nesso tra il Partito Fascista, la Mafia, la CIA e persino il Partito Comunista. Petrolio consiste in una serie di annotazioni, fra brani estesi e ricercati ed altri che non sono altro che brevi, ermetici messaggi che l’autore rivolge a sé stesso. Al centro del romanzo c'è Carlo, un dirigente petrolifero la cui personalità subisce una profonda scissione: Carlo 1 è un machiavellico personaggio assetato di potere; Carlo 2 vive solo per soddisfare le sue perverse ed insaziabili pulsioni sessuali.

Tutti i partecipanti alla serata sono invitati – se vogliono - ad acquistare e leggere il romanzo Petrolio in modo da poter partecipare alla discussione, che si terrà in ITALIANO.

pasolini 1Pier Paolo Pasolini (Bologna, 5 marzo 1922 – Ostia, 2 novembre 1975) è stato un poeta, regista, sceneggiatore, scrittore, attore e drammaturgo italiano. Culturalmente versatile, si distinse in numerosi campi - la letteratura e il cinema fra quelli più conosciuti al grande pubblico - lasciando contributi anche come pittore, linguista, traduttore e saggista. Attento osservatore dei cambiamenti della società italiana dal secondo dopoguerra sino alla metà degli anni settanta, nonché figura a tratti controversa soprattutto a causa della sua dichiarata omosessualità, suscitò spesso forti polemiche e accesi dibattiti per la radicalità dei suoi giudizi, assai critici nei riguardi delle abitudini borghesi e della nascente società dei consumi, come anche nei confronti del Sessantotto e dei suoi protagonisti. La morte improvvisa e violenta di Pasolini, avvenuta in circostanze avvolte ancora parzialmente dal mistero, è stata sicuramente in linea con la filosofia esistenziale del grande intellettuale, che potrebbe essere riassunta nelle parole dell’autore stesso:

“Amo ferocemente, disperatamente la vita. E credo che questa ferocia, questa disperazione mi porteranno alla fine. Amo il sole, l’erba, la gioventù. L'amore per la vita è divenuto per me un vizio più micidiale della cocaina. Io divoro la mia esistenza con un appetito insaziabile. Come finirà tutto ciò? Lo ignoro”

Robert Farotto è da sempre un lettore accanito, ha seguito e condotto diversi gruppi di lettura e scrittura creativa pressodante alighieri logo l’associazione culturale Babelica di Torino (affiliata ARCI), con la quale collabora a partire dalla sua fondazione. A Sydney ha co-fondato il gruppo di lettura LibrInsieme con la Dante Alighieri Society di Sydney, del cui comitato direttivo fa parte dal 2021. Mantiene i contatti del Presidio Letterario di Sydney con la Dante Global di Roma.

Antonella Beconi è docente di lingua italiana e tedesca, laureata in Lingue e Culture Straniere Moderne (Germanistica). Ha insegnato italiano e tedesco presso università e scuole di tutto il mondo, compresa la University of Sydney, dove svolge attualmente un dottorato di ricerca in italianistica. Antonella ha progettato e tenuto numerosi corsi di lingua, coordinato e facilitato progetti strategici e collaborato e mantenuto i contatti con molteplici organizzazioni e stakeholders nel campo dell’educazione linguistica.

Ingresso libero. Posti limitati.

Prenotazione obbligatoria: www.eventbrite.com.au 

Informazioni

Data: Mer 24 Ago 2022

Orario: Alle 18:00

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura

In collaborazione con : Dante Alighieri Society

Ingresso : Libero


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura

1368