Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Giornata internazionale della donna

International Women’s Day anner

Recital del Duo MC/BC (Beatrice Colombis, violino e Mauro Colombis, pianoforte)

La Giornata internazionale della donna (o Giornata internazionale dei diritti delle donne) è una ricorrenza internazionale che si celebra l’8 marzo di ogni anno e sottolinea l’importanza della lotta per i diritti delle donne, in particolare per la loro emancipazione, ricordando le conquiste sociali, economiche e politiche e portando l’attenzione su questioni come l’uguaglianza di genere, i diritti riproduttivi, le discriminazioni e le violenze contro le donne.

L’Istituto Italiano di Cultura di Sydney celebra l’avvenimento presentando un concerto di musica classica eseguito dal Duo MC/BC composto dalla giovanissima ma già virtuosa violinista Beatrice Colombis accompagnata dall’orgoglioso genitore, il pianista Mauro Colombis.

Il pezzo forte della serata sarà l’esecuzione di un brano della compositrice Giulia Recli (1884 – 1970 ) prima donna ad essere accolta con produzioni orchestrali dalle maggiori istituzioni musicali tra cui il Teatro alla Scala e l’Augusteo in Italia, la Metropolitan Opera in America, la Royal Albert Hall di Londra. Oltre al brano di Giulia Recli  da “Tre Tempi” per violino e pianoforte (1925), il programma sarà integrato da musiche di Niccolò PaganiniOttorino Respighi, John Corigliano, Mario Castelnuovo-Tedesco e Carlo Corazza.

Beatrice Colombis, 20 anni, è una violinista italo-australiana che attualmente studia al Conservatorio di Sydney con il professor Goetz Richter. Ha iniziato i suoi studi all’età di 3 anni con il famoso insegnante del Metodo Suzuki, Yasuki Nakamura, e ha continuato i suoi studi con il violinista ACO Ilya Isakovich. Dopo aver vinto il concorso per concerti d’archi del Conservatorio di Sydney, Beatrice ha eseguito il Concerto di Čajkovskij con l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio diretta dal Maestro Ola Rudner nel 2023. Ha ricevuto il primo premio e il premio del pubblico al Concorso nazionale di violino di Kendall nel 2023, il primo premio Richard Mills al Melbourne Bach Competition del 2021 ed è stata finalista al Great Romantics Competition del 2022. Nel 2020, insieme al fratello e ai cugini sotto il nome di Cousin Quartet, Beatrice ha vinto il primo concorso nazionale di musica da camera “Strike A Chord” di Musica Viva. È inoltre stata selezionata come artista emergente con l’Australian Chamber Orchestra nel 2023 e nel 2024. Ha suonato occasionalmente con l’ACO, la Sydney Symphony Orchestra e ha diretto vari programmi con la Western Sydney Philarmonic, la Sydney Conservatorium Orchestra e l’Ensemble Apex. 

Cresciuto a Pordenone e residente a Sydney, Mauro Colombis è un musicista versatile. Dopo aver conseguito il diploma in pianoforte col massimo dei voti e la lode, ha perfezionato i propri studi al Conservatorio di Mosca P.I. Čajkovskij e al DAMS dell’Università di Bologna. Dopo un’iniziale attività concertistica incentrata sul repertorio pianistico classico, Mauro si è dedicato prevalentemente all’accompagnamento di film muti ed è stato ospite di vari festival cinematografici nelle più importanti città australiane, in Thailandia e in Cina, oltre a far parte da anni della squadra di musicisti che accompagnano le proiezioni alle Giornate del cinema muto di Pordenone. Mauro Colombis ha preso parte a numerosi progetti artistici, collaborando con la cantante italo-australiana Nadia Piave, con la compagnia teatrale Fools in Progress (commedia dell’arte) e con il gruppo musicale Mocambo Jam, (repertorio di cantautori italiani). Nel 2022 ha preso parte all’evento In viaggio con Dante,  organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura di Sydney, componendo brani per violino e pianoforte e per quartetto d’archi, ispirati rispettivamente all’Inferno e al Paradiso della Divina Commedia. Nel 2023 si è esibito in un recital pianistico con il progetto The Infinite Loop – Un viaggio musicale nell’anima, nel tempo e nello spazio.

Ingresso libero. Posti limitati. 

Prenotazione obbligatoria: https://humanitix.com/au